Loading...

il laboratorio

come e dove nasce tutto
inizio, come nasce tutto

inizialmente sinapsi, ansie, emozioni, ricordi, turbamenti, a seguire metalli di vario tipo, temperature elevate, pietre, plastiche in genere e vetro, moltissimo vetro. dall’idea si passa alla visualizzazione cartacea, non sempre, a volte il furore creativo porta alla composizione immediata, ma tendenzialmente dal progetto agli arrangiamenti, dalla bozza alla produzione fisica. tutto è iniziato utilizzando la tecnica della piombatura del vetro, ma dalla classicità delle forme, in questo caso, si passa ad un concetto più moderno di deformazione, rivisitazione dello stile. perchè le pietre possano avere un nuovo utilizzo e perchè il vetro possa acquisire nuove accezioni, da materiale fragile e rigido a strumento morbido e duttile, che rapprsenta via via, con i suoi riverberi e i suoi colori, l’intuizione, l’inclinazione di chi lo indossa, mostra, conserva


i materiali, non l'origine, ma lo strumento

nel laboratorio di mr. kite tutto ciò che è possibile reperire in natura e non potrebbe diventare materiale per creazioni. nel tempo, prima o poi ogni cosa si fonerà con altre. un comico una volta fece un monologo su come l’uomo si ingegni ad inventare mezzi per poter adattare due cose altrimenti incompatibili. esaltando la teoria si ottiene vagamente il mio inteno, pressocchè combinare tutto ciò che si può, anche se stride, si ricerca l’armonie delle cose insomma! per ora i materiali privilegiati sono:

metallo
dal filamento alla fusione, ferro, stagno, ottone, rame. prediligo il ferro e le sue varanti, anche per il colore. è la componente primaria e forse la più importante.
pietre
le uso in molteplici occasioni, per completare un monile, per un allestimento, come basamento per una lampada o per una scultura, anche come ferma libro o soprammobile. prima o poi riuscirò anche a farne un divano.
vetro
in molteplici forma e colori, dalle lastre accuratamente tagliate, alle gemme vetrofuse a mano, anch’esse di diverso colore. Da formelle in vetro di murano a composizioni più o meno sensate. Da poco si è anche aggiunta la ceramica Raku… che non è vetro, infatti.
raku
smaltato, pressochè sferico, ma ultimamente anche in forme informi e formelle, si gioca con tutto, quindi la ceramica non fa eccezione.
mr kite è l’alter ego di Giuseppe Tenore grafico pubblicitario che indossa le vesti pretenziose dell’artista, parola molto grossa è che tendenzialmente evita. per semplificare e rendere fruibile a tutti potremmo semplicemente dire che idea e realizza a mano gioielli, accessori e oggetistica, oltre che sculture ed illuminazione
contatti

location: corso XI febbraio, 4 - Torino
mail: info@mrkite.it
mobile: 339.12.54.158

segui mr kite

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi